• Le città più cliccate
  • Cerca la tua città

  • Milano
  • Roma
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Bergamo
  • Firenze
  • Palermo
  • Bologna
  • Bari
  • Alessandria
  • Genova
  • Ancona
  • Brescia
  • Arezzo

7 midi da sfatare sulla masturbazione femminile

masturbazione-femminile-

Siamo nel 2017, eppure parlare di masturbazione femminile fa sempre un certo effetto: lo sgomento. E’ ancora radicata infatti, la credenza che la masturbazione al femminile non sia per “donne comuni” ma per donne lesbiche, single e disinibite. Già dicendo questo, si è esposto un primo falso mito, ma ne esistono almeno altri sette, tutti da sfatare.

1 – Le donne non si masturbano – Il 92% delle donne tra i 18 e i 22 anni e il 71% delle donne di tutte le età, si masturba regolarmente. Molte donne semplicemente lo negano o non ne parlano e forse proprio questo contribuisce al mantenimento di questo primo falso mito. Due uomini su tre, credono infatti che la donna quando è in coppia non abbia bisogno di masturbarsi poiché “le donne sono diverse”.

2 – La masturbazione femminile è stravagante – Il cinema e il mondo dello spettacolo ha sempre veicolato il messaggio che la masturbazione femminile sia qualcosa di mitico e spettacolare, a tratti persino surreale. In realtà il più delle volte non c’è proprio niente di surreale e fantasmagorico.

3 – Le donne che si masturbano sono “sporche” – E’ opinione diffusa che le donne si tocchino per qualcuno. Chi lo dice? Il porno. Ed ecco che la donna che si autoprocura piacere, non lo fa per se stessa ma per fare la disinibita, per mimare le pornostar. E se lo confessa pubblicamente? Non è onestà ma vuole eccitare l’interlocutore.

4 – La masturbazione femminile è più emotiva – E’ opinione comune, pensare che gli uomini abbiano fantasie esplicite, mentre le donne fantastichino su situazioni romantiche, lunghi dialoghi, candele e poesie. Può succedere, ma non è sempre così il copione.

5 – Le donne non guardano porno – E così hanno inventato il porno al femminile (basti pensare ad Erika Lust). Secondo una recente ricerca poi, un utente porno su 3 è donna e le donne indulgono nell’immaginario erotico molto più degli uomini. Non solo, la loro vagina si lubrifica in risposta ad un video porno, molto più velocemente rispetto alla risposta erotica dei colleghi uomini.

6 – La masturbazione è acquisita per le donne, mentre per gli uomini è innata – Il 75% delle donne tra i 14 e i 16 anni si masturba, e di queste più della metà ci arriva in maniera naturale ed indipendente senza nessun tipo di induzioni. La masturbazione femminile è fisiologica tanto quanto quella maschile, anche se poi viene tenuta a bada o repressa a causa dei condizionamenti culturali.

7 – Le donne devono masturbarsi per affermarsi – Nessuno dice agli uomini che devono masturbarsi perché così possono sentirsi più a loro agio con il proprio corpo, semplicemente lo fanno e basta. E così, anche se orde di femministe di tutto il mondo gridano alla masturbazione come principale veicolo di autodeterminazione, il piacere auto-indotto non può essere inteso come veicolo di cause socio-politiche. Il messaggio deve essere: se ne hai voglia fallo, se non ne sentirai il bisogno sarai sempre una donna.