• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Bergamo
  • Palermo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

10 notizie curiose sulla fellatio

fellatio

Ogni comportamento o pratica sessuale alla quale si può pensare, ha attraversato epoche in cui è passata da consuetudine a pratica vietata, o viceversa. A seconda delle epoche, delle civiltà o della società infatti, è accaduto come pratiche considerate perfettamente normali in epoche antiche, vengono oggi considerate veri e propri tabù: basti pensare alla pedofilia o all’incesto.

Oggi però, vogliamo affrontare il tema della fellatio. Come è stato visto nel corso dei secoli? Facciamo un rapido viaggio nel corso dei secoli e delle civiltà.

 

1 – Origini divine

Il primo riferimento scritto che si riferisce a pratiche di sesso orale all’uomo, è “disegnato” nella camere funerarie egizie e precisamente nei passi che descrivono la nascita di Osiride, Dio della Morte. La mitologia egizia narra come Osiride venne ucciso dal fratello Seth e smembrato. La moglie Iside, si mise così alla ricerca di tutti i pezzi del marito per ricomporlo ma, non trovando il suo membro, ne fabbricò uni di creta e vi soffiò dentro. Tutto per infondere nuova vita all’amato marito.

2 – Pompei e i suoi affreschi

I primi affreschi che vennero riportati alla luce durante gli scavi di Pompei nel Settecento, possono essere tranquillamente definiti pornografici. Si sa infatti che quello della prostituta sia il mestiere più antico del mondo, e così anche Pompei aveva le sue “case chiuse” con i suoi dipinti con illustrati i prezzi, i nomi e le specialità delle persone che vi lavoravano. Accade quindi che una ragazza di nome Mytris fosse particolarmente abile con la bocca. Una fama che è giunta fino ai giorni nostri.

3 – Roma e il sesso tra uomini

Nell’antica Roma il sesso tra uomini era accettato dalla società. Ma nel caso del sesso orale si applicavano due pesi e due misure: era ritenuto umiliante per chi lo praticava, ma non per chi lo riceveva.

4 – La Grecia e il sesso tra uomini

Più o meno la stessa cosa succedeva in Grecia: la fellatio tra uomini veniva considerata uno spreco di seme maschile, che doveva essere invece piantato dove era più probabile che germogliasse.

5 – Il Medioevo: i secoli bui

In questo periodo storico, la fellatio era considerata un’esplicita contraddizione del precetto biblico “crescete e moltiplicatevi”. In Irlanda veniva addirittura punita con la stessa punizione riservata agli assassini: carcere da 3 a 15 anni.

6 – Etimologia 

Il termine fellatio nasce nel 1894 quando il ricercatore inglese Havelock Ellis, lo usò in uno dei suoi trattati. In particolare coniò il termine “fellator” quando chi lo praticava era uomo, “fellatrice” o “fellatrix” nel caso a praticarlo fosse una donna.

Per quanto riguarda l’etimologia del termine “pompino”, risale proprio al diminutivo del termine pompa, stessa cosa si può dire per il termine “bocchino” (deriva da bocca).

7 – Eschimesi

Gli eschimesi considerano la fellatio un tabù, in quanto sottrae forza a chi la riceve.

8 – Motivo di Impeachment

Famosissimo è il caso del Presidente Americano Bill Clinton e della sua stagista Monica Lewinsky, ma non è certo l’unico ne il più eclatanete. Nel 1899 il presidente francese Felix Faure morì mentre la sua amante gli stava praticando una fellatio. Anche in francese esiste l’assonanza con il termine pompa e così i cugini d’oltralpe  coniarono la filastrocca ‘Il a voulu vivre César, il est mort Pompée’ (traduzione ‘Ha voluto vivere come Cesare, è morto come Pompeo’).

9 – In America

La fellatio è rimasta fuorilegge in America fino agli anni ’50. Ma solo dal 1969 la pratica venne definitivamente accettata anche all’interno di una coppia eterosessuale. Che data è? L’anno della pubblicazione del romanzo dell’italoamericano Mario Puzio “Il Padrino“. Nel romanzo, infatti, veniva descritta una fellatio.

10 – Gola Profonda

Gola Profonda” è il titolo di uno dei film pornografici più famosi di tutti i tempi. Venne pubblicato nel 1972 con conseguente processo per oscenità. Ma “Gola Profonda” fu anche il soprannome dell’informatore nello scandalo Watergate, che portò alle dimissioni del Presidente Americano Richard Nixon. Venne soprannominato in questo modo a causa del suo “profondo” coinvolgimento in tutta la vicenda, generando non poca confusione.

Insomma, si può dire che la fellatio ha letteralmente fatto la storia e, probabilmente, continuerà a farla.