• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Palermo
  • Bergamo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

6 posti all’aperto per fare sesso nella stagione degli amori

sesso all aperto

Si sa, la primavera risveglia istinti e pensieri che forse sono stati un po’ affievoliti dalle basse temperature invernali. Perché allora non approfittare delle temperature tornate gradevoli, per scambiarsi effusioni in spazi aperti e impensabili?

Ecco una piccola lista di luoghi all’aperto tutti da vivere in maniera alternativa, sempre cercando di non dare troppo nell’occhio per non rischiare di essere arrestati.

Balcone o terrazzo condominiale

Se si vive in un condominio, è possibile che si abbia anche accesso al balcone comune, magari proprio sul tetto. La mancanza di comodità data dal luogo stesso, può rappresentare un elemento di ulteriore pepe a tutta la situazione.

Anche se si vive in una casa singola molto probabilmente si avrà un balcone a disposizione.

Niente terrazzo ne condominiale ne privato? Spalancare la finestra e provare il doggy style.

Dentro una tenda

Se si è amanti del campeggio, forse si sarà già provata l’ebbrezza di fare sesso nascosti solo da un sottilissimo strato di stoffa. In caso contrario è un’esperienza da provare assolutamente.

Sul pavimento di casa

C’è qualcosa di molto sexy nel fare sesso sul pavimento di casa, fatto di urgenza, passione e incapacità di aspettare. Sicuramente si tratta di qualcosa di abbastanza scomodo, ma si può rimediare recuperando dei cuscini dai divani o spostandosi dove c’è un tappeto.

In barca

Questo luogo è per pochi fortunati che la possiedono, ma fare sesso sul fondo di un’imbarcazione, cullati dalle onde e dal rumore del mare è una delle situazioni più romantiche. Nel caso in cui non si possedesse, si può sempre affittare una barchetta a remi con i bordi abbastanza alti da coprire da sguardi indiscreti.

Durante una gita

La primavera è quella stagione in cui si comincia a fare delle gite fuori porta, ma non tutti iniziano a frequentare sentieri, boschi e monti. Ed ecco qua che basta partire di buon’ora, trovare un posto isolato e lontano da sguardi indiscreti, munirsi di pareo o asciugamano per ogni evenienza… e il gioco è fatto.

A un matrimonio

La primavera è anche una delle stagioni preferite da chi intende sposarsi. Niente di meglio per spezzare la monotonia di una cerimonia, di una bella sveltina consumata nel bel mezzo del pranzo nuziale. Dove? Di solito le location scelte per questi avvenimenti, sono fornite di bei e spaziosi bagni. Che dire della camera degli sposi??

Se però tutto questo vi sembra troppo audace e a tratti oltraggioso, si può provare con un ovetto vibrante con telecomando. Il divertimento è garantito e non si corre il rischio di essere denunciati.