• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Bergamo
  • Palermo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

Dal chewing gum alla liquirizia: 11 alimenti che fanno male al sesso

chewing-gum--

Cibo e sesso sono uniti da un filo logico indissolubile. Esistono infatti, alimenti in grado di favorire una buona attività sessuale perché capaci di aumentare il livello di testosterone, l’ormone strettamente correlato al desiderio sessuale.

Così come ci sono alimenti che aiutano l’attività sessuale, ne esistono anche altri che è meglio evitare almeno nelle ore precedenti un rapporto, per non incappare in spiacevoli inconvenienti.

In questo articolo abbiamo raccolto i principali 11 cibi da evitare perché il desiderio non si spenga:

Chewing gum – L’atto di masticare senza inghiottire, può provocare gonfiore poiché in questo modo in realtà si inghiotte aria. Inoltre, questo movimento, provoca un collegamento mancato al cervello: in sostanza la pancia pensa che si sta mangiando e così inizierà a produrre enzimi utilizzati per digerire il cibo; il che potrebbe provocare problemi gastrici e altro gonfiore.

Liquirizia – Il suo consumo causa una riduzione dei livelli di testosterone.

Formaggio – I formaggi causano in molte persone una digestione lenta. Il che si traduce in senso di pesantezza.

Fagioli – Per alcune persone i fagioli possono essere pericolosi perché possono causare pesantezza e flatulenza. Ma non a tutti: per altri rappresentano un supporto energetico non indifferente.

Cioccolato – E’ consigliato mangiare quello fondente con il 70% di cacao poiché questo contiene alti livelli di antiossidanti e L-tryptophan. Il tutto contribuirà alla riduzione dello stress e quindi al miglioramento dell’umore.

Hot dog – Si tratta di un cibo processato e quindi può causare problemi alle arterie dell’area genitale.

Menta piperita – masticare gomme o caramelle che la contengono significa provocare un’ingestione di aria che causa un aumento dell’eruttazione. In più, la menta piperita causa anche un calo del testosterone.

Patatine fritte – Le patatine fritte producono un alto indice glicemico immediato, il che significa che apportano abbondanti energie subito; ma la durata di queste risorse ha i minuti contati: ben presto si avvertirà una sensazione di stanchezza.

Tofu – Anche il tofu, se consumato in quantità eccessiva, è in grado di ridurre i livelli di testosterone. Questo perché il tofu contiene i fitoestrogeni.

Vino rosso – Se da una parte è vero che un po’ di alcol può aiutare in termini di superamento dei freni inibitori, dall’altra è anche vero che non bisogna esagerate. Alzare troppo il gomito vorrebbe dire produrre un effetto controproducente per due motivi: eccessiva dilatazione dei vasi sanguigni e aumento della sensazione di sonnolenza.

Broccoli – Questo ortaggio è un vero alimento della salute che è ottimo anche per riportare in equilibrio il proprio livello ormonale. Mangiarne in quantità eccessiva appena prima di un rapporto sessuale però, può significare problemi legati a meteorismo e flatulenze.