• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Bergamo
  • Palermo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

Dieta orgasmica: alimentazione che aumenta il piacere delle donne

dita orgasmica

E’ vero, l’orgasmo femminile è un insieme di diversi fattori, sia fisici che mentali, ma esiste una particolare dieta che è in grado di aumentare il piacere sessuale nelle donne: la dieta orgasmica. No, non è uno scherzo, esiste veramente.

Questa dieta prevede l’uso di alimenti che sono in grado di aumentare il livello di testosterone nel corpo, equilibrando due neurotrasmettitori, la dopamina e la serotonina. Una questione di chimica insomma. Già diversi studi scientifici infatti, hanno dimostrato un legame tra le reazioni sessuali e la dieta, il sesso e la chimica del corpo umano. Determinati tipi di cibi, sono responsabili di un innalzamento dei livelli di testosterone nel sangue, che è l’ormone del piacere.

La scoperta è avvenuta ad opera di Marrena Lindberg la quale sostiene di averla trovata involontariamente: racconta che un giorno, mentre era in auto stanca, ha praticato un piccolo esercizio di stretching per stiracchiarsi, ed ha provato una sensazione piacevole sui muscoli pelvici, mai provata prima. In quel periodo la studiosa si trovava in un momento in cui, uscita da una gravidanza, stava affrontando una cura ricostituente a base di esercizi pelvici e dieta a base di olio di fegato di merluzzo.

Pensando a una connessione tra alimentazione e esercizi pelvici, Marrena ha iniziato una serie di test e sperimentazioni, sotto il rigoroso controllo di specialisti. Il risultato è proprio la dieta orgasmica.

Ma in buona sostanza, quali cibi è opportuno mangiare per ottenere questo effetto? Alimenti ricchi di proteine, zinco e magnesio è stato dimostrato essere efficaci nell’innalzamento dei livelli di testosterone. Il tutto arricchito da multivitaminici, olio di pesce e vitamina C.

In dettaglio, per aumentare il livello di testosterone nel sangue attraverso la dieta, occorre mangiare più proteine come carne e pesce e alimenti che contengono magnesio e zinco, come ad esempio frutta secca e cioccolato amaro. Attraverso gli omega-3 si stimola la produzione di dopamina che è una sostanza nel cervello che dona sensazioni piacevoli; il tutto si traduce in pesce, accompagnato da capsule di olio di pesce e di nuovo cioccolato fondente.

Infine, troppa serotonina ha un effetto negativo sul piacere femminile: la serotonina ha la funzione di regolare il tono dell’umore, e “possederne” troppa può essere dannoso. Ridurne il livello significa non mangiare cibi da fast food, ginseng, caffeina, nicotina e ginko biloba, tutte sostanze che sono erroneamente considerati miracolosi per il piacere.