• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Bergamo
  • Palermo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

Il Feng Shui del sesso

feng-shui-sesso

Il Feng Shui è l’antichissima arte cinese che insegna ad organizzare lo spazio abitativo in modo che sia armonico e benefico per la salute fisica e mentale. Si tratta infatti di un’arte che ha almeno 3000 anni e tratta sia della disposizione dell’arredamento di una casa, delle luci, del letto, delle piante e di tutto quello che compone un’abitazione.

Secondo questa disciplina, che letteralmente significa “vento e acqua”, l’armonia dipende dall’equilibrio tra i due principi del tutto, lo Yin e lo Yang, che sono due forze contrapposte che dominano l’universo. Lo Yin richiama il sesso femminile, la terra, la luna, la passività e i colori scuri, lo Yang richiama il sesso maschile, il sole, il caldo e i colori chiari. Se prevale lo Yang, l’ambiente è stimolante ma, se si tratta di luogo di lavoro, può risultare stressante. Se prevale lo Yin, l’ambiente lavorativo può essere addirittura deprimente.

Addirittura in Cina e in Giappone, gli esperti di Feng Shui dispongono di una mappa chiamata Bagua che viene messa a confronto con quella dell’ufficio o dell’abitazione interessata. Nel caso in cui quest’ultima non combaci con la Bagua occorre intervenire.

Fin’ora però il Feng Shui, è stato utilizzato per organizzare armonicamente gli ambienti, ma c’è chi riesce ad applicarne le regole anche alla sfera sessuale. Vediamo quali sono le regole previste dal Feng Shui del sesso.

La prima regola è quella di evitare oggetti appuntiti in camera da letto, questo perché producono troppa energia yang (energia maschile). Meglio sostituirli dunque, con oggetti dalla forma più arrotondata e dalle curve arrotondate. Si deve rinunciare alle piante nella stanza da letto, siano esse vere, finte o secche. Questo perché l’acqua è addirittura proibita dal Feng Shui in quanto opposta al fuoco, elemento della passione. Sempre per lo stesso motivo, sono banditi acquari e fontane.

Dal letto non deve essere mai visibile il bagno. Se ciò non fosse possibile, la porta dovrà restare sempre chiusa in quanto le tubature hanno il potere di prosciugare l’energia.

Bisogna anche evitare di sommergere il letto con cuscini, bambole e animaletti di peluche: il letto migliore è quello comodo e lineare. I colori da evitare in camera da letto solo il blu, il bianco, il nero e il grigio; molto meglio colori caldi come il beige, il giallo e il color pesca. Il color rosso da una buona energia sessuale ma occorre evitare di trasformare la stanza in un set pornografico. Le luci devono essere tenui.

In ultima analisi, occorre evitare televisori, computer e attrezzi da palestra in camera da letto. Questi oggetti sono in grado di distruggere l’energia creata dal Feng Shui. Al massimo si può nascondere un PC portatile sotto il letto da spolverare all’occorrenza.