• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Bergamo
  • Palermo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

Sesso: idee per farlo senza soffrire il caldo

sesso caldo

L’estate si avvicina sempre di più e con lei le temperature torride, l’umidità e il sudore che sgorga inesorabile dalla fronte. Per chi soffre particolarmente il caldo dunque, il sesso in estate può rappresentare una vera tortura, ma basta un pizzico di fantasia e di buona volontà per far fronte a qualsiasi evenienza. Il segreto è non avere troppo contatto fisico con il partner ma, allo stesso tempo, godere appieno della passione amorosa.

Sembra una contraddizione, eppure non lo è: esistono particolari accorgimenti o posizioni sessuali, che permettono proprio questo tipo di risultato, salvaguardando così, la salute delle persone più focose.

Vediamo insieme quali accorgimenti adottare per fare sesso in estate senza morire di caldo.

In piedi sotto la doccia

Verrebbe da dire di fare sesso al mare o in piscina, ma non si ha sempre la possibilità di recarsi presso gli specchi d’acqua. Ed allora, l’alternativa casalinga è quella di fare sesso nella doccia. Sexy, rinfrescante e stimolante, la doccia di casa è un’esperienza da provare e l’estate è la stagione giusta per farlo. Il getto d’acqua tiepido aiuterà a non soffrire durante l’amplesso ed è anche un bel modo per iniziare bene la giornata o concluderla.

Posizione del loto

La posizione del Kamasutra che può risultare più pratica per non morire di caldo, può essere quella del loto. Con questa posizione infatti, si avrà contatto fisico solo tramite il bacino e la penetrazione, dovendosi sorreggere entrambi con le braccia appoggiate al letto o sul pavimento.

Con gelato

Uno stuzzicante gioco da fare in estate, è quello di fare sesso orale con una piccola variante: il gelato. Mangiare e leccare il gelato direttamente dal corpo del proprio partner, è un’esperienza da provare. Attenzione ai pasticci sulle lenzuola però.

Posizione del rafting

Non c’è nulla di pericoloso in questa posizione ma certamente è consigliata solamente ai più dotati atleticamente. In questo caso infatti, l’uomo deve sorreggere la donna distesa prona, che si regge solo con le mani, mentre la penetra tenendo le cosce di lei imitando una carroiola. Complicata ma permette un contatto fisico ridotto.

Posizione del joystick

Lui è sdraiato sulla schiena mentre lei è a cavalcioni con le mani appoggiate sulle sue ginocchia, facendo scivolare le gambe verso l’esterno fino ad appoggiare i piedi alle spalle del partner. Un po’ complicata, ma molto utile in caso di caldo intenso poiché riduce al minimo il contatto fisico, regalando comunque un piacere intenso.

Mai rinunciare al sesso, anche in caso di caldo torrido.