• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Bergamo
  • Palermo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

Sesso: ogni età ha la sua ora giusta

sesso-ora eta

Da quando in qua c’è un’ora giusta o sbagliata per fare sesso, in base alla propria età? Da quando il dottor Kelley della Oxford University, ha deciso di rendere note le motivazioni secondo le quali ogni fascia di età ha i suoi momenti che sono meglio di altri per dare il massimo sotto le lenzuola.

Il Dottor Kelley ha infatti studiato a lungo i ritmi cardiani, che sarebbe l’orologio biologico del corpo, giungendo alla conclusione che questo cambia nel corso degli anni modificando abitudini e ritmi di vita. Questo discorso vale per il sesso così come per ogni altro aspetto della vita: a cominciare dall’ora in cui ci si dovrebbe svegliare, l’ora in cui si dovrebbe smettere di lavorare e l’ora in cui si dovrebbero consumare i pasti.

Lo studioso è così giunto alla conclusione che le attività del nostro orologio biologico si spostano verso le prime ore del giorno man mano che si avanza d’età; è colpa dell’ipotalamo se i ventenni sono assonnati la mattina e i 60enni sono attivi già dalle sette del mattino.

Vediamo ora quali sono gli orari migliori per fare sesso in base all’età:

Quando fare sesso se si ha 20 anni – I ventenni teoricamente hanno una libido piuttosto stabile nell’arco delle 24 ore, specialmente i giovani maschi. Il dottor Kelley però, sostiene che il momento migliore per loro è il primo pomeriggio, specialmente tra le 15 e le 16. Pare che in questa fascia oraria le prestazioni dei ventenni raggiungano dei livelli top poiché la giovinezza permette un ampio dispendio di energia anche a metà giornata.

Quando fare sesso se si ha 30 anni – Per i trentenni, il mattino è il momento migliore per fare sesso. Precisamente le 8 e 20 è l’orario giusto per ottenere orgasmi assicurati. La motivazione è da ricercare nel fatto che la luce solare stimola il testosterone e l’ipotalamo che è la parte del cervello che regola gli ormoni. Parola d’ordine allora, puntare la sveglia.

Quando fare sesso se si ha 40 anni – Il dopocena è il momento migliore per consumare un rapporto sessuale se si ha 40 anni. In particolare, l’orario esatto sono le 22 e 30, quando l’attività sessuale libera ossitocina che aiuta a migliorare il riposo notturno.

Quando fare sesso se hai 50 anni – Quando si superano i 50, è meglio non fare troppo tardi. E così l’ora ideale per fare sesso sono le 22 perché, con l’avanzare dell’età, aumenta l’energia richiesta al mattino.

Quando fare sesso dai 60 anni in poi – Per lo stesso motivo dei 50enni, l’ora giusta per chi si trova nella fascia d’età compresa dai 60 anni in poi, è intorno alle 20.