• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Bergamo
  • Palermo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

Sesso: troppo sport azzera la libido

Two attractive fit women running in sports clothes on treadmills in modern gym

Sul legame tra sesso e sport esiste una vasta letteratura che da sempre sostiene che chi pratica sport, fa più sesso e più a lungo rispetto  agli altri. Ma forse è il caso di non esagerare: secondo uno studio condotto dall’Università della Carolina del Nord a Chapel Hill e pubblicata su Medicine & Science in Sports & Exercise, allenarsi troppo e troppo duramente farebbe crollare il desiderio sessuale, specialmente negli gli uomini.

E così, se da una parte fior fiori di ricerche scientifiche hanno documentato che una moderata attività sportiva, fa aumentare i livelli di testosterone che è l’ormone responsabile del desiderio sessuale, dall’altro, altrettante ricerche sostengono che allenamenti troppo intensi ne fanno crollare drasticamente i livelli. Fino ad ora però, le ricerche si sono concentrate esclusivamente sui livelli ormonali, senza andare ad indagare il desiderio sessuale vero di chi fa sport.

Questa ricerca invece, è la prima ad indagare sull’effettivo desiderio sessuale di chi pratica sport assiduamente. I ricercatori sono partiti da un questionario in cui si chiede a 1100 uomini sportivi, anche di alto livello, di dichiarare quanto spesso pensano al sesso e quanto spesso lo fanno. Dopo di che, è stato somministrato al campione di sportivi un’altro questionario in cui è stato chiesto quante volte alla settimana si allenano, per quanto tempo e quanto intensamente.

Incrociando i dati, i ricercatori hanno scoperto degli evidenti collegamenti tra la quantità e l’intensità di allenamento e il livello di desiderio sessuale. Chi aveva dichiarato di svolgere un’attività fisica moderata oppure blanda, aveva anche dichiarato di avere una buona o notevole voglia di sesso; chi invece ha dichiarato di sostenere allenamenti estenuanti, ha anche ammesso di avere ben poca voglia di sesso. In particolare, la probabilità di avere un desiderio sessuale “debole”, è fino a sette volte maggiore negli uomini super allenati rispetto a chi pratica sport regolarmente ma con moderazione.

Le motivazioni non sono ancora ben chiare, ma secondo il professor Anthony Hackney che ha guidato la squadra di studiosi, si potrebbero ricercare nel mix letale tra fatica e calo di testosterone dopo gli allenamenti massacranti.

Gli sport più a rischio sarebbero quelli aerobici di lunga durata come ad esempio la maratona, il fondo o il triathlon.

Dati che non sorprendono affatto Gianfranco Beltrami, docente del corso di laurea in Scienze Motorie dell’Università di Parma e membro del consiglio direttivo della Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI), il quale afferma di riscontrare spesso nella realtà, un calo del desiderio sessuale negli atleti. Il professor Beltrami però, afferma che le cause di tutto questo sono da ricercare nel mix tra calo dei livelli di testosterone, fattori psicologici che portano chi pratica sport intenso a trascurare tutto il resto e l’età.