• Le città più "cliccate"
  • Cerca la tua città

  • Roma
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Perugia
  • Palermo
  • Bergamo
  • Firenze
  • Alessandria
  • Bari
  • Bologna
  • Genova
  • Ancona
  • Arezzo
  • Brescia

Vuoi fare carriera? Migliora la tua vita sessuale

sesso-soldi

Il sesso ha degli influssi positivi in un po’ tutti gli aspetti della vita di un individuo: sulla sua salute fisica, mentale e persino sul suo lavoro. Secondo uno studio dell’Anglia Ruskin University, in Inghilterra, infatti, i dipendenti che fanno sesso almeno 4 volte alla settimana guadagnano di più rispetto ai colleghi che non hanno una vita sessuale appagante. La ricerca è stata condotta su ben 7500 dipendenti ed ha evidenziato come coloro che praticavano sesso più spesso, guadagnassero il 5% in più rispetto agli altri.

La motivazione di tutto questo sta nel fatto che il sesso è un potente antistress e antidepressivo, ed ha quindi il potere di rendere più socievoli e più collaborativi anche nella sfera professionale. Non solo, il sesso ha il potere di influenzare l’immagine che si ha di se stessi: fa sentire più sexy e seduttivi anche in altri ambiti della vita.

In sostanza, i vantaggi del condurre una soddisfacente vita sessuale sono tre: più autostima, più fiducia in se stessi e più buon umore. Tutti e tre questi aspetti rendono l’individuo maggiormente in grado di affrontare il lavoro con un atteggiamento positivo, proattivo e costruttivo; il risultato sarà una maggiore resa.

La sessualità influisce anche sullo sviluppo dell’attitudine al gioco di squadra, poiché stare bene con se stessi causa inevitabilmente anche una sensazione di benessere con gli altri, a rapportarsi con loro senza invidia, senso di inferiorità e affrontare meglio possibili imprevisti.

La ricerca suggerisce quindi di far propri i 5 atteggiamenti tipici di chi è soddisfatto della propria vita sessuale: prima di tutto, esprimere le proprie idee con chiarezza ed apertura, dare fiducia alle proprie capacità affrontando le sfide credendo si più in se stessi, sdrammatizzare i problemi cercando di non concentrarsi troppo sugli aspetti negativi, affrontare il lavoro con buon umore ed imparare a lavorare tenendo conto dei colleghi.

Secondo lo studio, sesso e lavoro funzionano benissimo anche “al contrario”: il successo lavorativo contribuisce ad accrescere l’autostima e si sa che nel gioco della seduzione, essere sicuri di se stessi è fondamentale.

Per dirlo con le parole dell professor Nick Drydakis, promotore dello studio,  ”Le persone più felici, soddisfatte e produttive sono quelle che praticano tanto sesso: il risultato sono salari più alti. La gente ha bisogno di amare e di essere amata, sessualmente e non sessualmente. In mancanza di questo elemento, le persone diventano sensibili alla solitudine, ansia sociale e depressione, tutti fattori che influenzano la vita lavorativa”.

Insomma, più si è appagati dalla propria vita sessuale, più si guadagna e si fa carriera. D’altronde, lo sosteneva già Celentano con la sua famosissima canzone “Chi non lavora non fa l’amore”, già nel lontano 1970. Ora però c’è un fondamento scientifico.