Astinenza sessuale: i problemi che può causare

Categorie

La sessualità è qualcosa di completamente normale e naturale nelle persone, che non dipende esclusivamente da un interesse; è letteralmente un bisogno fisilogico che sia la mente che il corpo hanno evoluto ponendolo come un aspetto molto importante nel ciclo vitale di ogni individuo.

Ed è un bisogno così fortemente radicato nel nostro corpo e nella nostra mente che quando non viene realizzato, indipendentemente dal fatto che sia un breve o lungo periodo di tempo, appariranno disagi e problemi di diverso tipo.

Questa astinenza può essere volontaria o involontaria. Nel caso volontario, le persone decidono per qualche motivo di non avere rapporti sessuali, in quello involontario le persone non praticano attività sessuale a causa dell’isolamento o della propria incapacità di farlo.

Quando si parla di astinenza non ci si riferisce solo all’atto del rapporto sessuale, poiché anche la masturbazione svolge la funzione sessuale dell’orgasmo; quindi la cosa più logica sarebbe pensare che se non si può avere un rapporto penetrativo la soluzione più ovvia è masturbarsi, ma non è così semplice. A molte persone, per retaggio culturale, non piace la masturbazione, quindi possono attraversare lunghi periodi di astinenza che durano mesi o addirittura anni.

I problemi causati dall’astinenza sessuale

Come abbiamo detto prima, la sessualità è un processo sia fisico che mentale, quindi i problemi che possono venire con l’astinenza possono manifestarsi sia fisicamente che mentalmente, ed ecco i più comuni.

  • Irritabilità e malumore: questo sintomo, che di solito è uno dei più diffusi, si verifica già in brevi periodi di astinenza; può anche apparire in appena un paio di giorni, e la maggior parte delle volte le persone non lo comprendono, non riuscendo quindi a risolvere il rpoblema.
  • Stress o depressione: molte persone non si limitano al malumore e invece sperimentano sbalzi d’umore piuttosto forti tanto da sfociare in una sensazione di ansia e stress o l’estremo opposto arrivando a sperimentare noia e depressione, in molti di questi casi è necessaria un’analisi psicologica per identificare la causa.
  • Dolore fisico: Questo è meno comune e si verifica in casi molto prolungati di astinenza; è stato identificato che mal di testa ed emicranie, ma anche dolore neuropatico alle braccia, alle gambe e alla schiena sono piuttosto comuni in caso di astinenza.

Benefici della sessualità

In contrasto con i danni dell’astinenza, i rapporti sessuali regolari hanno molteplici benefici che aiutano le persone fisicamente ed emotivamente.

Il principale e più ovvio beneficio del sesso è anche il più ovvio, ed è legato all’umore; il sesso fa sì che le persone abbiano un buon atteggiamento e siano di buon umore, quindi è un forte stimolante del benessere psicologico delle persone.

Tra gli altri benefici che possiamo menzionare ci sono quelli relativi alla circolazione; il sesso può essere contato come un esercizio aerobico, in cui si bruciano calorie e la sua intensità migliora anche la circolazione.

Altro beneficio è la produzione di collagene: è stato dimostrato che la pelle è rafforzata e la comparsa di rughe è impedita, in parte a causa degli ormoni rilasciati piuttosto che il sesso stesso.

Migliora anche il sonno; dà più energia durante il giorno, stimola la combustione delle calorie e migliora la forma fisica, quindi ricordatevi di riprendere l’abitudine di una vita sessuale, oltre ad essere deliziosa fa bene alla salute.