Massaggio erotico: come riaccendere la coppia

Categorie

Le coppie dovrebbero cercare costantemente modi nuovi e migliori per ottimizzare e godere più pienamente della loro vita sessuale. Questo non è solo qualcosa di normale nelle coppie, è anche necessario per evitare di cadere nella routine e nella monotonia; l’innovazione nell’intimità è necessaria per rafforzare i legami fisici ed emotivi. Il massaggio erotico è senza dubbio una delle pratiche migliori per riaccendere la coppia.

I massaggi di coppia che stimolano l’erotismo, fanno parte di quel gruppo di strategie che possono essere utilizzate, sono un eccellente preliminare per scaldare i motori, o possono anche costituire da soli un incontro intimo soddisfacente e pieno di piacere, che non ha bisogno di altro per ottenere un climax massimo.

Il massaggio erotico permette di riconoscere e godere appieno del corpo del partner, cosa importante per raggiungere un punto di piena complicità dove entrambi sanno esattamente come soddisfare l’altro, e i massaggi erotici possono causare orgasmi davvero intensi e piacevoli, che sono molto difficili da eguagliare con qualsiasi altro mezzo.

I massaggi erotici conosciuti anche come massaggi tantrici, generalmente non includono la penetrazione, poiché il loro obiettivo è quello di accarezzare e sentire il corpo della coppia, e dare piacere all’altro con le mani. Gli oli dovrebbero essere usati preferibilmente aromatici e che permettono un buon spostamento del meno, i massaggi erotici non hanno una durata stabilita, ogni coppia decide quanto tempo vogliono godere.

Cosa è incluso in un massaggio erotico o tantrico?

La prima cosa è capire di cosa si tratta, ed è chiaramente un tipo di massaggio focalizzato sul piacere sessuale e il suo obiettivo non è altro che provare eccitazione e orgasmi, si può anche dargli una connotazione molto spirituale e dire che è una sorta di percorso – o un viaggio – da percorrere e in cui man mano che si procede si scopre non solo il corpo della coppia, ma anche la sua anima, creando una connessione unica e speciale.

Anche in senso stretto, l’orgasmo in quanto tale non è rilevante in un massaggio erotico, è solo una conseguenza che può accadere o meno, il vero piacere è nel lasciarsi andare senza pretese, nell’interagire naturalmente per sperimentare nuove sensazioni, senza preoccuparsi di nulla più che scoprire e giocare con la presenza e il corpo dell’altro.

Si tratta anche di un tipo di massaggio con un forte legame energetico, dove le emozioni vengono condivise e scambiate costantemente, la connessione emotiva che si crea tra le parti è uno degli obiettivi principali che si cerca, ed è che poche attività di coppia hanno la capacità di unire di più.

Per quanto riguarda le tecniche utilizzate, possiamo fondamentalmente riassumerle in due: da un lato c’è il metodo delle carezze, dove si muove tutto il corpo per stimolarlo e rilassarlo, e dall’altro il metodo focalizzato sui genitali, dove quasi esclusivamente l’obiettivo è quello di massaggiare e stimolare la vagina nelle donne e il pene negli uomini.

Una cosa molto importante è che si deve cercare un luogo adatto per la pratica del massaggio; un posto che sia molto tranquillo e in totale calma, dove ci sia assoluta privacy, lo spazio dovrebbe anche essere molto minimalista e gli elementi di distrazione dovrebbero essere rimossi, infine si dovrebbe creare un ambiente con luci basse, se possibile con candele, e includere odori piacevoli e morbidi.

Come ultimo consiglio, la respirazione è molto importante e si dovrebbe imparare a gestirla; si dovrebbe respirare lentamente e ritmicamente. Anche il massaggio dovrebbe anche essere molto lento e sensibile, senza fretta,