Posizioni sessuali preferite dagli uomini

Categorie

Le dimensioni contano, sì, ma ci sono anche altre cose che possono essere notevolmente interessanti. Il luogo, l’ora, con chi… ma soprattutto la posizione. Numerose fantasie sessuali sono collegate e nascono proprio dalla scelta della posizione. Perché le diverse posizioni favoriscono la profondità e il tocco di certe zone chiave che risultano molto sensibili e intensificano il piacere. Ecco le posizioni sessuali preferite dal genere maschile per aumentare il piacere e raggiungere il climax.

Stimolare le zone erogene con le posizioni


Oltre ai genitali, ci sono molte altre zone del corpo che possono essere molto sensibili. Stimolarle con le mani, la bocca, le labbra o la lingua può essere molto interessante per suscitare sospiri dal partner sessuale. La bocca, i lobi delle orecchie, il collo, la clavicola, i capezzoli?

È importante sperimentare, toccare, massaggiare, mordere, succhiare… l’immaginazione non ha limiti. Si possono usare anche altri oggetti e sex toys. Alcune vibrazioni, carezze, pressioni o anche massaggi possono essere fondamentali per godere di un buon orgasmo.

Posizioni sessuali preferite dagli uomini


Quali sono le posizioni sessuali preferite dagli uomini?
Oltre agli stimoli fisici, quelli sensoriali e visivi sono molto importanti per gli uomini. Ecco perché queste influenzano anche le posizioni sessuali preferite dagli uomini.

Naturalmente, entrano in gioco anche una moltitudine di gusti personali e fantasie. Ma dopo vari sondaggi e studi si è concluso che i più popolari e soddisfacenti tra la popolazione maschile sono i seguenti.

La cowgirl

Come nei vecchi film western, dove apparivano i cowboy. Questa posizione è molto semplice, la ragazza, in questo caso, sta sopra il ragazzo sdraiato. In questo modo è lei che decide il ritmo, la velocità, i movimenti e la profondità.

Lui, d’altra parte, può afferrarla per i fianchi accompagnando e coordinando i movimenti. Può anche cogliere l’opportunità di toccarle i seni o semplicemente osservare e godersi la vista. Per non parlare del fatto che lei può decidere di toccarsi durante l’atto. Doppio piacere? È possibile.
In questa situazione ci sono delle varianti per godere della postura.

Da una parte c’è la reverse cowgirl, in cui l’unica differenza è che la donna in questo caso sta con la schiena verso il suo partner sessuale. In questo modo lui ha una visione perfetta di lei, del suo lato b e della penetrazione, di come lei entra ed esce. Soprattutto, durante il sesso anale.

Gambe sulle spalle

Questa posizione è perfetta se cercate la profondità. Si sdraia sulla schiena, con le gambe appoggiate sulle spalle del suo compagno. Si inginocchia davanti a lei, facendo contatto genitali a genitali, il punto perfetto.

Inoltre, più le sue gambe sono chiuse, più attrito sarà generato e quindi più il pene sarà stimolato. Il che significa un piacere più intenso per l’uomo o la persona con genitali maschili.

A pecorina o a quattro zampe


Chi non ha mai provato questa posizione sessuale? Una ragazza a quattro zampe e lui in ginocchio dietro di lei. Una volta a quattro zampe, puoi scegliere di stare in piedi, afferrare la vita e aumentare la velocità, la profondità e l’intensità. Puoi anche afferrare seno e capelli diversificando la velocità per sentire ogni movimento e aumentare il piacere fino ai limiti.

Il missionario


Classico tra i classici. Una delle prime posizioni conosciute e più praticate. Ma è anche uno di quelli in cui è facile cadere in una routine. Lei si sdraia con le gambe aperte e piegate, lasciando spazio per lui. In questo modo si ha pieno accesso ai genitali e ad altre zone molto sensibili del corpo umano.

Cucchiaio


Tipica posizione romantica usata soprattutto per dormire. Entrambe le persone fianco a fianco, una dietro l’altra. Può essere perfetto per un buongiorno divertente e un buon inizio di giornata. Più le gambe sono chiuse, più attrito ci sarà. Per facilitare la penetrazione, la sua gamba superiore può essere sollevata o piegata.

Queste sono le posizioni più popolari, ma ce ne sono altre centinaia da sperimentare se entrambi i partner sono d’accordo. Per esempio, il drago, che è anche sinonimo del suo dominio su di lei. Perché in questo testo abbiamo menzionato il piacere della penetrazione, ma possono essere utilizzate anche per altri tipi di pratiche sessuali come il sesso orale e la masturbazione. Alla fine, l’immaginazione è il limite e la pratica e la prova di ognuno di essi può essere molto divertente. Allora perché aspettare ancora?