Cos’è il sexting e come farlo in modo sicuro

Categorie

Il sexting è una pratica che ha avuto un boom negli ultimi anni, in particolare con la distribuzione di smartphone e computer, ma soprattutto con la diffusione dei social.

Consiste nello scambio di messaggi con tono e contenuti apertamente sessuali tra adulti; questi contenuti possono provenire da diverse fonti: da messaggi di testo erotici a fotografie sexy ed esplicite fino a video di natura puramente sessuale che includono contenuti come la masturbazione e la seduzione.

Possiamo definirlo come un gioco sano e del tutto normale all’interno della sessualità delle persone purché si soddisfino i requisiti di base di qualsiasi atto sessuale cioè tra adulti che consapevolmente e volontariamente decidono di praticarlo e godere di questa attività. È un’attività relativamente nuova, e fino a poco tempo fa non c’erano strumenti per facilitare la sua pratica, quindi è importante sapere cos’è e capire i suoi benefici ma anche i suoi rischi.

Il piacere del sexting

Come abbiamo detto prima, è essenzialmente un gioco; un gioco di carattere sessuale ed erotico, che si pratica in diversi scenari e situazioni.

È molto comune tra le coppie che già si conoscono, in situazioni in cui non sono insieme: per esempio quando sono in viaggio e hanno bisogno di soddisfare i loro desideri intimi. Si pratica anche per piacere, come prima di andare a dormire o nei momenti di eccitazione.

Ma non solo le coppie reali lo fanno, infatti, la stragrande maggioranza delle persone che si dedicano al sexting sono quelle che stanno appena iniziando a conoscersi, ed è proprio attraverso questa attività che le persone più aperte alla sessualità si conoscono prima, prima di decidere di avere un incontro reale.

È un modo divertente e piacevole di sperimentare il sesso, che, se fatto in modo responsabile, può diventare un’abitudine e non solo un ripensamento. Il sexting può anche diventare una pratica sessuale in sé e per sé e un modo quotidiano di ricevere piacere e sperimentare la sessualità.

I rischi del sexting

Ma non tutto nel sexting è roseo. Questa pratica ha alcuni rischi molto reali e purtroppo sono anche comuni a verificarsi; in particolare parliamo di due, da un lato la divulgazione su internet del contenuto e dall’altro l’estorsione che viene fatta da tale contenuto.

È molto importante conoscere la persona con cui ci si impegna nel sexting, anche se in minima parte, e assicurarsi che sia una persona reale. È anche molto importante prendere misure precauzionali come non mostrare la propria faccia nelle fotografie o nei video se non ci si fida abbastanza dell’altra persona.

Purtroppo ci sono molte persone, soprattutto donne, che scoprono che le loro foto vengono pubblicate su internet dopo averle inviate a qualcuno che hanno appena conosciuto. Ci sono anche molte persone che vengono minacciate e truffate per denaro in cambio della non pubblicazione dei loro contenuti, quindi se si decide di praticare il sexting si dovrebbero prendere misure precauzionali ed essere consapevoli dei rischi che comporta.

Allo stesso modo, i genitori dovrebbero monitorare costantemente i loro figli per evitare che siano vittime di inganni da parte di adulti che creano profili falsi e appariscenti per ingannare e convincere i minori a inviare contenuti. Si dovrebbero utilizzare tutti i possibili strumenti di monitoraggio e controllo parentale.

Conclusioni

Il sexting responsabile è un modo eccellente per godersi la propria vita sessuale, per ricevere e dare piacere se si è lontani dalla persona con cui si vuole essere intimi e per usare la propria immaginazione avendo esperienze davvero interessanti e divertenti. Ma bisogna sempre essere consapevoli dei rischi e prendere le misure precauzionali e preventive necessarie. Insomma, il sexting è una pratica assolutamente piacevole ma va fatta ascoltando il proprio istinto e in modo responsabile e rispettoso.